Il 62enne era stato sequestrato a fine marzo

L'imprenditore Sergio Favalli, italiano di 62 anni residente in Nigeria, è stato liberato dagli agenti dell'Aise. L'uomo, originario del Cuneese, era stato rapito 13 giorni fa nel Paese africano. Su Twitter il vicepremier Luigi Di Maio ha espresso le sue "congratulazioni all'Aise per la liberazione in Nigeria dell'imprenditore Sergio Favalli. Un altro nostro connazionale torna a casa! Grazie per il vostro straordinario lavoro, grazie per la vostra professionalità!", si legge nel tweet.

La notizia arriva a pochi giorni di distanza dal rilascio di Sergio Zanottil'imprenditore originario di Brescia rapito in Siria nel 2016 e riportato in Italia circa una settimana fa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata