Violenta protesta dei residenti di Torre Maura, alla periferia Est di Roma, per l’arrivo di un gruppo di famiglie Rom nell'ex clinica di via Codirossoni. Il gruppo è arrivato dal centro di accoglienza di Torre Angela scortato dalla polizia scatenando la rabbia degli abitanti del quartiere che nel corso del pomeriggio hanno creato barricati con i cassonetti dei rifiuti rovesciati e poi dati alle fiamme. Bloccata anche la consegna dei pasti all'interno della struttura con i manifestanti che hanno calpestato i panini caduti a terra durante la protesta. Presente sul posto la polizia in tenuta anti sommossa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: