Si fingevano carabinieri o finanzieri e ripulivano diversi appartamenti. Sette uomini di origine sinti sono stati arrestati da Polizia e Carabinieri di Cuneo. Il gruppo ha commesso furti e rapine non solo nella città piemontese ma anche a Reggio Emilia, passando per Cremona, Piacenza e Mantova. Secondo gli accertamenti, gli arrestati arrivavano ad avere un "reddito" di 25mila euro mensili grazie ai furti commessi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: