A Torino il coordinamento "No Olimpiadi" ribadisce il suo no alla candidatura della città a ospitare i Giochi 2026. Un corteo di protesta è partito dall'ex Moi, esibendo uno striscione con la scritta "I migranti affogano e voi pensate alla truffa olipica", ed è arrivato in piazza d'Armi, poco distante dal braciere realizzato nel 2006. Qui alcuni manifestanti hanno bruciato una copia del dossier olimpico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata