Parziale retromarcia del ministro dell'Interno Salvini che ieri aveva annunciato un censimento sui rom in Italia provocando dure reazioni anche nella maggioranza di governo. "Non vogliamo schedare, ma tutelare i bambini" ha detto il numero uno del Viminale, incassando l'ok di Di Maio che ha puntualizzato: "Un bene che abbia smentito, sarebbe stato anticostituzionale". Intanto il premier Conte ha incassato la solidarietà della Germania di Angela Merkel sul tema migranti: "O si trovano soluzioni europee insieme, oppure salta Schengen" l'avvertimento del presidente del Consiglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata