Sono accusati di lesioni, violenza privata ed estorsione ai danni di due minorenni. Denunciati dalla Polizia di Forlì - Cesena i componenti di una baby gang, tutti tra i 15 e i 16 anni. L'indagine è partita dopo la segnalazione di un'aggressione subita da un 17enne, colpito con calci e pugni dal gruppo di adolescenti, nei pressi della stazione ferroviaria. La vittima sarebbe stata aggredita dopo essersi rifiutata di dare un bacio sulla guancia a uno del "branco", che parlava in lingua araba. Sempre il 17enne ha quindi raccontato che la baby gang aveva poco prima colpito un'altro giovane, su un autobus. L'aggressione è stata immortalata in un video, che è finito poi nelle mani della polizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata