"L'operazione di oggi è un risultato importante ma non il punto di arrivo: una tappa nell'azione di contrasto alle presenze criminali sul territorio di Ostia". Così Michele Prestipino, procuratore aggiunto a capo della Direzione distrettuale antimafia di Roma, durante la conferenza stampa presso la questura nella quale sono stati esposti i risultati dell'operazione che ha portato all'arresto di 32 persone appartenenti al clan Spada

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata