"Quello che preoccupa ora è l'aspetto psicologico di Marcello Dell'Utri, un malato con una patologia così grave senza terapie potrebbe avere un crollo". Così Alessandro de Federicis, avvocato dell'ex senatore di Forza Italia, condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Nei giorni scorsi, il tribunale di sorveglianza di Roma ha negato a Dell'Utri la scarcerazione per motivi di salute.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata