Centinaia di tassisti hanno dato vita a un nuovo presidio in piazza della Scala, di fronte al Comune di Milano, per protestare contro il governo che vuole la liberalizzazione del settore, svendendolo alle multinazionali. Presente in piazza anche Raffaele Grassi, portavoce della categoria ed ex consigliere comunale, che ha dichiarato: "Il sindaco, da quando si è insediato non ci ha ancora incontrato e ha difatto disatteso tutte le nostre aspettative e l'amministrazione nei nostri confronti è inadempiente".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: