È stato trovato in un giardino sommerso dal fango il corpo di uno dei due dispersi dopo il nubifragio a Livorno. Era una donna di 34 anni, Martina Bianchi. Il marito era stato salvato l'altro ieri, aggrappato a un tronco a due chilometri da casa. Sette le vittime accertate dell'alluvione sulla città. Intanto il premier Paolo Gentiloni chiede lo stop alle polemiche. Il sindaco Nogarin nega di aver sottovalutato l'allerta arancione lanciata dalla Protezione Civile, per il governatore toscano Rossi il Comune doveva fare di più.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata