Caos davanti al centro di accoglienza di via del Frantoio, a Roma. La dinamica dei fatti non è ancora chiara, di certo c'è che è scoppiata una rissa tra migranti e residenti: un eritreo di 40 anni è rimasto ferito, è in ospedale ma non è in pericolo di vita. Una donna ha denunciato di essere stata "sequestrata" all'interno della struttura con un ragazzino di 12 anni per essersi lamentata del rumore e per le parole rivolte ai bambini dai profughi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata