Si tratta di hashish e marijuana pronta per lo spaccio

I carabinieri di Roma hanno arrestato, in due diverse operazioni, sei persone – un 50enne dell'Ecuador, un 47enne e un 21enne di Roma, un 25enne del Marocco, un 18enne di Alatri e un 21enne di Crotone – per spaccio di droga e hanno sequestrato 5,5 chili tra hashish e marijuana, oltre a contanti, frutto delle attività illecite. Tutti gli arrestati avevano precedenti per reati di droga. I primi tre sono stati arrestati in via della Palme, a Centocelle, mentre si aggiravano con fare sospetto fuori da un'abitazione. Fermati per un controllo, i militari hanno scoperto che era la casa di due dei fermati, all'interno della quale sono stati trovati 3,5 chili di marijuana, divisa in varie buste di plastica, all'interno di un trolley. I carabinieri della stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, invece, sono intervenuti nei pressi della stazione della metro Monti Tiburtini, dove hanno fermato gli altri tre a bordo di un'auto, dopo aver appena ceduto dosi di droga ad un tossicodipendente. I controlli eseguiti dai militari hanno permesso di recuperare e sequestrare 2 chili di hashish, divisi in panetti, e denaro contante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata