Sondrio, 2 ago. (LaPresse) – È stato ritrovato l’elicottero di Elitellina, di cui si era persa ogni traccia dal primo pomeriggio di venerdì scorso. Il velivolo si è schiantato a 3.100 metri di altezza, per cause ancora da accertare, contro la parete rocciosa delle cime dell’Alpe di Zocche, in Val Masino (Sondrio). Morti il pilota, Agostino Folini, 50enne di Chiuro (Sondrio), e gli altri due membri dell’equipaggio.

È stata fissata per le 12.30, nell’aviosuperficie di Caiolo (Sondrio), la conferenza stampa per illustrare i dettagli del ritrovamento dell’elicottero di Elitellina, schiantato a 3.100 metri di altezza, per cause ancora da accertare, contro la parete rocciosa delle cime dell’Alpe di Zocche, in Val Masino (Sondrio). Morti il pilota, Agostino Folini, 50enne di Chiuro (Sondrio), e gli altri due membri dell’equipaggio.

Un bambino di 10 anni ha perso la vita nel primo pomeriggio di oggi, durante un’escursione sul monte Legnone

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata