Roma, 4 lug. (LaPresse) – Il cadavere di un uomo, probabilmente un fioraio egiziano di 47 anni, è stato ritrovato questa mattina a Roma in strada, in via Pietro Cartoni, chiuso in un sacco nero e con mani e piedi legati. La busta era per terra tra due auto. A dare l’allarme, intorno alle sette del mattino, sarebbe stato un uomo che lavora in una pasticceria proprio lì davanti che ha notato il sacco. Dalla sagoma ha intuito che potesse esserci dentro un corpo e ha chiamato la polizia. Sul posto la squadra scientifica e gli agenti del commissariato di Monteverde.

Sul posto infatti si è presentato un uomo, secondo il quale il corpo potrebbe essere quello di suo fratello, scomparso da quattro giorni. L’identificazione tuttavia, spiegano dalla questura, è ancora da effettuare quindi al momento non ci sono certezze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata