Lucca, 19 mar. (LaPresse) – Scoperta un’intera filiera del falso fra Viareggio e Napoli, che aveva la sua base operativa in alcuni opifici del napoletano. La guardia di finanza di Lucca ha sequestrato migliaia di prodotti contraffatti di ottima fattura. Le indagini sono partite la scorsa estate in seguito al sequestro di foulard e cravatte con marchio falso venduti da un cittadino napoletano sulle spiagge. Alla fine la guardia di finanza ha sequestrato all’interno di tre aziende di abbigliamento oltre 150mila capi contraffatti delle note marche Marinella, Gucci, Versace e Armani. In totale erano circa mille le cravatte, di ottima fattura e molto simili agli originali, pronte a subire la trasformazione da Made in China in Made in Italy.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata