1 maggio, Papa: Anche oggi ci sono tanti schiavi

Milano, 1 mag. (LaPresse) - "La dignità del lavoro è spesso calpestata. Anche oggi ci sono tanti schiavi che non sono liberi ma costretti a lavorare per sopravvivere, lavori forzati, ingiusti, malpagati". Lo ha detto il Papa durante la messa in Santa Marta in occasione della festa di San Giuseppe lavoratore. "Dio consegna la sua attività, il suo lavoro, all'uomo, perché collabori con Lui. Il lavoro umano è la vocazione ricevuta da Dio e rende l'uomo simile a Dio perché col lavoro l'uomo è capace di creare. Il lavoro dà la dignità. Dignità tanto calpestata nella storia, e anche oggi", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata