Zaia: troppa movida. Se tornano contagi chiudiamo tutto col silicone
Zaia: troppa movida. Se tornano contagi chiudiamo tutto col silicone

Il Governatore del Veneto lancia monito su Facebook: chi non rispetta le regole pensi alle migliaia di morti da covid 

"Stiamo seguendo anche con un po' di ansia questa apertura importante iniziata lunedì, perché ci sono arrivate un sacco di foto e di filmati dei centri città con movide a cielo aperto. Se qualcuno pensa che è finito tutto, è sulla strada sbagliata". Questo il segnale di allarme del governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, sul suo profilo Facebook. "Lo dico e lo ripeto all'infinito, se serve: se tra dieci giorni ci sarà una recrudescenza e un aumento delle infezioni, si tornerà a chiudere bar, ristoranti, spiagge, e industrie, e torneremo a chiuderci in casa col silicone!" è il monito che Zaia ha poi aggiunto. "Chi non rispetta le regole, chi non usa le mascherine e il distanziamento sociale, abbia rispetto per i 1820 morti che il coronavirus ha fatto in Veneto"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata