Varese, commemorazione per i medici italiani morti di Covid: "Mancati nella missione di curare"

Sono 179 i nomi scolpiti nel marmo di un sacrario in Lombardia

Sono 179 i medici italiani morti di Coronavirus celebrati in una cerimonia a loro dedicata domenica a Varese, in Lombardia. I loro nomi sono stati scolpiti nel marmo di un sacrario nella regione più colpita dal Covid-19. Tra loro anche Roberto Stella, il primo nella lista dei medici morti per la pandemia. "I colleghi defunti hanno pagato con la vita la fedeltà al servizio della persona, lasciandosi guidare dalla missione di curare e prendersi cura" ha dichiarato il presidente dell'Ordine dei Medici di Varese, Marco Cambielli.