Usa, Trump rassicura dall'ospedale: "Sto meglio"
Usa, Trump rassicura dall'ospedale: "Sto meglio"

Il presidente americano posta un video su Twitter, ma è giallo sulle sue reali condizioni di salute. Il medico della Casa Bianca: "Cauto ottimismo, ma non è ancora fuori pericolo"

Donald Trump prova a rassicurare gli americani sulle sue condizioni di salute dopo il ricovero all'ospedale militare Walter Read per coronavirus. "Mi sento molto meglio e penso di tornare presto per proseguire la campagna elettorale", dichiara il presidente degli Usa in un video postato su Twitter.

"Non avevo scelta che espormi al virus. "Dovevo essere in prima linea. Non posso stare rinchiuso in una stanza al piano di sopra e totalmente al sicuro. Come leader, hai il compito di affrontare i problemi", afferma Trump nel video diffuso. Il tycoon prosegue dicendo che tornerà al lavoro al più presto per "riprendere la campagna elettorale dove è stata interrotta". "I prossimi giorni saranno il vero test. Le terapie che sto assumendo e quelle che sono arrivate hanno del miracoloso".

Ma è giallo sulle sue reali condizioni di salute. "Siamo cautamente ottimisti, ma non è ancora fuori pericolo", sostiene il medico della Casa Bianca Sean Conley. Secondo una fonte anonima, riportata da Associated Press, il capo dello Staff della Casa Bianca, Mark Meadows, avrebbe rivelato ai giornalisti: "Nelle ultime 24 ore i parametri vitali del presidente erano molto preoccupanti e le prossime 48 ore saranno decisive per la sua salute. Non siamo ancora su un chiaro percorso di piena guarigione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata