Stretta in Spagna: lockdown parziale esteso in tutta Madrid
Stretta in Spagna: lockdown parziale esteso in tutta Madrid

Accordo tra il governo centrale e le autorità locali dopo il forte aumento dei contagi nella capitale

Il lockdown parziale per il Covid-19 verrà esteso in tutta Madrid. Lo ha reso noto il ministro della Salute Salvador Illa che ha annunciato la pubblicazione delle nuove misure restrittive "nei prossimi giorni". La decisione è arrivata dopo l'accordo raggiunto tra il governo centrale e le autorità locali. Le restrizioni si applicheranno in tutti i comuni che superano i 500 casi ogni 100mila abitanti, hanno un tasso di positività nei test superiore al 10%, e il 35% dei pazienti Covid-19 nelle terapie intensive. Nei criteri rientrano 10 comuni della Comunità autonoma di Madrid, compresa la capitale.

In questi 10 comuni, (Madrid, Alcalá de Henares, Alcobendas, Alcorcón, Fuenlabrada, Leganés Parla, Getafe, Móstoles e Torrejón), rende noto El Paìs, le persone non potranno entrare o uscire se non per andare a lavorare, a lezione, per sostenere esami, obblighi legali, per tornare alla propria residenza o per estrema necessità. Sono vietati gli assembramenti di più di sei persone, sia in ambito pubblico che privato, e la capacità negli esercizi commerciali e nei locali è ridotta al 50%; i primi dovranno chiudere alle 22 e i secondi alle 23, anche se un'ora prima non potranno accogliere nuovi clienti. E' vietato il consumo al bancone e la capienza dei luoghi di culto è limitata a un terzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata