Stato emergenza, Conte contro le opposizioni: "Governo Liberticida? Affermazioni gravi e false"
Stato emergenza, Conte contro le opposizioni: "Governo Liberticida? Affermazioni gravi e false"

Il premier alla Camera per l'informativa sulla proroga al 15 ottobre: "No ritorno al lockdown"

L'aula della Camera ha approvato la risoluzione di maggioranza sulla proroga dello stato di emergenza al 15 ottobre con 286 voti favorevoli, 221 contrari e 5 astenuti. Durante l'informativa il premier Conte si è scagliato contro la disinformazione e le fake news. "Voglio chiarire perché ieri c’è stato qualche fraintendimento, non sto dicendo che è preclusa una valutazione politica anzi siete chiamati a farla. Voglio dire che il governo sta valutando questa proroga per esigenze organizzative, non certo perché si vuole fare un uso strumentale come qualcuno si è spinto a fare perché si vuole assumere un atteggiamento liberticida, si vuole reprimere il dissenso mettendo i cittadini in uno stato di soggezione" ha attaccato Conte. "Sono affermazioni gravi che non hanno alcuna rispondenza nella realtà" ha concluso.

NO AL RITORNO AL LOCKDOWN

"Se non si condivide la necessità di prorogare lo stato di emergenza lo dica in modo franco ma non si attribuisca al governo e non si faccia confusione nella popolazione perché oggi leggendo alcune pagine e risposte sui social ho visto che c’è qualcuno che è stato convinto che la proroga dello stato di emergenza significhi tornare al lockdown, significhi misure più restrittive dal primo agosto, non è affatto così" ha sottolineato Conte.

PROROGA AL 15 OTTOBRE

 “Nel corso del Consiglio dei ministri ieri mattina abbiamo discusso della proroga dello stato di emergenza e pur non avendo assunto alcuna delibera abbiamo convenuto sulla necessità di prorogare lo stato di emergenza, indicando come termine ottobre. Come sapete ieri c’è stata una mozione di maggioranza al Senato che indica la data del 15 ottobre. Preannuncio che il governo ovviamente nel caso fosse confermata anche qui alla camera si atterrà a questa indicazione temporale" ha aggiunto il premier.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata