Presidi: "Dopo 3 giorni di assenza obbligatorio certificato medico"

Polemica Azzolina-Piemonte sulla misurazione della febbre a scuola

Certificato medico obbligatorio per tornare a scuola dopo tre giorni di assenza. A chiederlo sono i presidi degli istituti italiani: "Al rientro lo studente potrebbe avere anche il virus, ma se nessun medico lo visita saremmo di fronte a una riammissione non ottimale" ha precisato il presidente di ANP Giannelli. Intanto è polemica tra Lucia Azzolina e la Regione Piemonte che ha stabilito che controllerà a scuola la febbre degli alunni: "Ordinanza da impugnare, non si possono cambiare regole a pochi giorni dall'inizio delle lezioni" ha detto la ministra dell'Istruzione.