Londra entra in 'allerta alta', nuove misure restrittive da sabato
Londra entra in 'allerta alta', nuove misure restrittive da sabato

In Germania altro record di contagi: 6.638 casi in 24 ore

L'aumento dei casi di coronavirus in Europa "desta grande preoccupazione", secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms). Tra i paesi con il maggiore numero di contagi c'è il Regno Unito: il governo britannico ha annunciato, come riferisce il Guardian, che imporrà nuove misure più stringenti a Londra a partire dalla mezzanotte di venerdì. La capitale britannica è attualmente al livello di allerta "medio" che diventerà "alto": saranno quindi vietate le riunioni con amici in casa e sarà scoraggiato l'uso dei trasporti pubblici, ma le attività commerciali rimarranno aperte.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha spiegato che la capitale sta per passare al secondo livello più alto di restrizioni, aggiungendo di aspettarsi che la decisione venga presa "molto presto, forse questa settimana". Al tempo stesso, il primo cittadino di Londra ha scritto al premier, Boris Johnson, dicendo che la città ha bisogno di più sostegno finanziario per le imprese in difficoltà se deve affrontare ulteriori restrizioni.

Anche la Germania ha registrato nelle ultime 24 ore un nuovo rercord di contagiati con 6.638 nuovi casi , che portano a 341.223 i casi totali registrati nel Paese. Lo riportano le stime ufficiali riportate sul sito del Robert Koch-Institut.

In Francia il presidente Emmanuel Macron ha annunciato il coprifuoco dalle 21 alle 6 nella regione di Parigi e in 8 grandi città, nelle zone di massima allerta, dopo gli oltre 22.500 nuovi contagi e i 245 decessi delle ultime ore. I malati di Covid-19 occupano oltre il 44% dei letti di terapia intensiva nella regione di Parigi, in aumento dal 40% da una settimana.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata