In Francia carcere per i recidivi che violano coprifuoco. A Londra allerta di livello 2
In Francia carcere per i recidivi che violano coprifuoco. A Londra allerta di livello 2

Nella capitale britannica divieto di incontro al chiuso tra famiglie diverse. Quarantena per chi arriva dall'Italia nel paese

L'aumento dei casi di coronavirus in Europa "desta grande preoccupazione", secondo l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms). Tra i paesi con il maggiore numero di contagi c'è il Regno Unito: il governo britannico ha annunciato, per voce del ministro alla Salute, Matt Hancock che "Londra deve passare a un livello di allerta Covid locale alto" agendo in modo tempestivo ora "per evitare la necessità di misure più severe in seguito". "Il cambiamento fondamentale - ha spiegato intervenendo alla Camera dei Comuni - è che le persone non potranno incontrare altre famiglie al chiuso. Regola che vale in qualsiasi ambiente a casa o in un ristorante o in qualsiasi altro luogo". Si chiede, inoltre, di limitare il più possibile i viaggi e gli spostamenti non necessari, anche se le attività rimarranno aperte.

Intanto le autorità britannica hanno rimosso l'Italia dalla lista dei cosiddetti paesi 'corridoio di transito'. Da sabato chi arriva dal nostro paese nel Regno Unito dovrà osservare una quarantena di 14 giorni

In Francia, dove il presidente Emmanuel Macron ha annunciato il coprifuoco dalle 21 alle 6 nella regione di Parigi e in 8 grandi città, nelle zone di massima allerta, in seguito agli oltre 22.500 nuovi contagi e i 245 decessi delle ultime ore, chi trasgredirà al coprifuoco rischia il carcere. Oltre 12mila poliziotti e gendarmi saranno incaricati, ogni notte, di verificare il rispetto dei divieti di circolazione imposti con il coprifuoco in diverse città fra cui Parigi, ha annunciato il ministro dell'Interno, Gérald Darmanin, fornendo i dettagli delle nuove restrizioni, insieme al premier Jean Castex. Per quanto riguarda le sanzioni, ha spiegato Darmanin, si tratta di "una multa di 135 euro, cioè la stessa di quella del lockdown, e in caso di recidiva, dopo tre volte, la possibilità di sei mesi di carcere e 3.750 euro di multa".

Il premier ha poi precisato che alcuni spostamenti saranno autorizzati dopo le 21, cioè dopo l'orario di inizio del coprifuoco: "Queste regole si devono applicare con buon senso", ha precisato. Gli spostamenti che saranno comunque permessi sono quelli "per ragioni di salute, per ragioni professionali, se lavorate di notte, se avete un treno o un aereo che arriva o parte dopo le 21, se dovete recarvi da un vostro caro in situazione di dipendenza, per far uscire il vostro animale da compagnia nelle vicinanze di casa".

Anche la Germania ha registrato nelle ultime 24 ore un nuovo record di contagiati con 6.638 nuovi casi , che portano a 341.223 i casi totali registrati nel Paese. Lo riportano le stime ufficiali riportate sul sito del Robert Koch-Institut.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata