Dati in stallo, la curva non aumenta ma non diminuisce
Dati in stallo, la curva non aumenta ma non diminuisce

156 decessi nelle ultime 24 ore, 642 i nuovi contagi. Alto il numero di tamponi effettuati: 71.679

Sostanzialmente in stallo i dati che emergono dal Bollettino odierno della Protezione Civile, tanto è vero che il tasso percentuale rimane inchiodato a +0,3% per aumento contagi e 0,5% per incremento decessi.

Ciononostante giovedì rispetto a mercoledì presenta una lieve flessione nelle unità dei decessi, 156 contro 161, con lo stesso andamento per quanto riguarda il numero dei contagi, +642 oggi contro i +665 di ieri. 

Il calo è costante nel numero di pazienti in terapia intensiva da dove nelle ultime 24 ore sono state registrate 36 dimissioni

Alto il numero di tamponi effettuati, pari a 71.679 test. Alto anche il numero di guariti, anche se inferiore al dato di ieri: 2.278. Di conseguenza gli 'attualmente positivi' si abbassano a un totale di 60.960, dato record degli ultimi 2 mesi. 

Il bollettino potrebbe avere una lettura positiva in considerazione del fatto che si è scavallato un periodo superiore ai 15 giorni rispetto al 4 maggio, data di inizio del primo allentamento sulle misure di lockdown 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata