Covid, Speranza: “Per difendere la salute serve unità della Repubblica"

Il Ministro della Salute durante la presentazione dei dati della campagna 'Estate tranquilla'

(LaPresse) - "La battaglia per difendere il diritto alla salute è centrale sempre, ma lo è ancor di più in una fase delicata di epidemia. Per farlo "abbiamo bisogno di grande unità tra i pezzi della Repubblica". Così il Ministro della Salute Roberto Speranza, ha parlato dell'emergenza sanitaria dovuta al covid-19, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dei dati della campagna 'Estate tranquilla', relativa alle operazioni e ai controlli condotti dai Nas nei mesi estivi. "L'articolo 32 della Costituzione spiega che non è lo Stato o non sono le Regioni ma la Repubblica a tutelare il diritto alla salute – Ha proseguito Speranza - Occorre piena sinergia tra i vari pezzi dello Stato che devono fare squadra e lavorare insieme per affrontare le sfide importanti come quelle che vivremo nei prossimi mesi”.