Coronavirus, Speranza: "Non ne siamo fuori, sarebbe un azzardo"

Il ministro della Salute alla Camera: "Numeri migliori di altri Paesi"

(LaPresse) L'Italia ha denumeri "notevolmente più bassi rispetto ad altri paesi europei. È evidente che siamo in una cambio di fase, c'è un inversione di marcia con il ripristino delle misure restrittive. È una tendenza chiara che riguarda tutti i paesi europe e riguarda anche noi". Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, nelle sue comunicazioni sul nuovo Dpcm alla Camera. "Non dobbiamo farci illusioni sarebbe profondamente sbagliato, sulla base di questi numeri, credere di esserne fuori, e crederci fuori pericolo. Sarebbe azzardo, una valutazione priva di fondamento", ha aggiunto Speranza. DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE