Coronavirus, si alza lo scontro Cina-Usa

Pechino replica alle accuse americane: "Bugiardi"

Si alza lo scontro tra Stati Uniti e Cina sull'origine del covid-19. Pechino ha definito pazze le accuse americane che parlano di un virus nato in un laboratorio cinese. "Personalmente credo che abbiano fatto un terribile errore e non volessero ammetterlo", "hanno tentato di nasconderlo". ha detto Trump che annuncia a breve un rapporto americano. E l'Oms smentisce gli Usa: "Da tutte le prove viste riteniamo che questo virus sia di origine animale", ha spiegato l'Organizzazione mondiale della sanità. Intanto scende il numero dei morti negli Usa: 1.015 vittime nelle ultime 24 ore, dato piu' basso da un mese.