Coronavirus, proteste in Nuova Zelanda contro il lockdown

Migliaia di persone per le strade di Auckland, molte senza mascherina

Migliaia di persone sono scese in strada sabato a Auckand per protestare contro le restrizioni imposte dal governo neozelandese dopo il piccolo focolaio di casi di coronavirus che ha colpito la capitale. Le misure resteranno in vigore almeno fino a metà settembre. Molti dei manifestanti hanno marciato senza indossare le mascherine.