Coronavirus, in Italia vittime al minimo da fine febbraio: 6 morti
Coronavirus, in Italia vittime al minimo da fine febbraio: 6 morti

Sono 126 i nuovi contagiati secondo i dati comunicati dal Ministero della Salute. Intanto la Cina ha approvato la somministrazione ai militari per un anno del vaccino sperimentale contro il Covid-19

Cala il trend di nuovi positivi in Italia per il coronavirus, decessi al minimo dall'inizio della pandemia. Secondo i dati comunicati dal Ministero della Salute, sono 126 i contagiati, in flessione rispetto a ieri quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9 per cento. Il numero totale dei casi sale così a 240.436. I decessi, invece, fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo i 22 di ieri. È il numero più basso di vittime da fine febbraio. Tra i morti, uno solo è stato registrato in Lombardia. Cala di due pazienti il numero dei ricoverati in terapia intensiva, che sono 96.

Sono 305 invece le persone guarite dal coronavirus nelle ultime 24ore.  Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale così a 189.196. Il numero di tamponi effettuati nelle ultime 24 ore è di 27.218, per un totale di 5.341.837.

Intanto la Cina ha approvato la somministrazione ai militari per un anno del vaccino sperimentale contro il Covid-19 sviluppato congiuntamente da un team dell'Accademia di Scienze mediche militari e dalla società CanSino Biologics. Lo riferisce il South China Morning Post. E' la prima volta che l'uso di un vaccino anti-Covid è stato autorizzato per l'uso sperimentale sull'esercito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata