Coronavirus, i medici tra le statuine del presepe di San Gregorio Armeno

Il maestro Di Virgilio: "Sono i nostri eroi, ora priorità all'economia, qui stiamo morendo"

(LaPresse) - Ci sono anche un medico e un'infermiera tra le statuine del presepe di San Gregorio Armeno a Napoli. L'iniziativa è del maestro artigiano Genny Di Virgilio per omaggiare chi ha combattuto in prima linea il Coronavirus: "Sono i nostri eroi che hanno salvato l'Italia". Di Virgilio racconta la difficile fase della riapertura: "Ora senza turismo stiamo vivendo un incubo".