Coronavirus, De Luca: "Oggi in Campania 1.261 positivi su 14mila tamponi"
Coronavirus, De Luca: "Oggi in Campania 1.261 positivi su 14mila tamponi"

Il governatore: "Scuole? Comprendiamo problemi ma misura necessaria"

"Noi dobbiamo registrato fino ad oggi 487 decessi e dobbiamo fare di tutto per mantenere questo livello per numero di abitanti. Tenuto contro infatti della popolazione campana e della densità abitativa abbiamo fatto veramente un miracolo". Così su Facebook il governatore della Campania Vincenzo De Luca. "Questa situazione però rischia di essere rapidamente compromessa, non siamo garantiti se non dalle scelte che avremo il coraggio di fare e la responsabilità di rispettare" ha aggiunto, comunicando che "oggi ci sono 1.261 positivi su 14.422 tamponi".

"Siamo nel pieno della seconda ondata di Covid, e la differenza rispetto alla prima è che i numeri dei contagiati sono molto più grandi ma ci sono però situazioni di minori gravità del contagio. Di fronte alla situazione attuale le mezze misure non servono più a niente", ha poi chiarito il presidente della Regione Campania che sulla decisione di chiudere le scuole ha spiegato: "Ci rendiamo conto dei tanti problemi che si creano ma noi non abbiamo chiuso le scuole, bensì abbiamo deciso di fare didattica a distanza per 15 giorni per cercare di contenere l'onda di contagio. "Era questa la priorità? Non c'è una priorità quando si hanno certi numeri - ha ricordato -. L'obiettivo è ridurre al massimo i luoghi e le occasioni di assembramento e cercare di frenare per quanto possibile la mobilità e i contagi sui mezzi di trasporto. La scuola ovviamente è un tema delicatissimo e al quale teniamo tutti quanti, ma questa misura anche per la valutazione fatta dagli epidemiologi era una delle misure necessarie da prendere", ha concluso

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata