Coronavirus, Conte: "Non mi aspetto un lockdown su Milano"
Coronavirus, Conte: "Non mi aspetto un lockdown su Milano"

Il premier sulla chiusura delle scuole in Campania: "Non è soluzione migliore"

 "Non mi aspetto un lockdown su Milano in questo momento dobbiamo continuare a riporre fiducia sul comportamento di tutti, quella è stata la nostra forza e lo è oggi. Benissimo le misure precauzionali e restrittive ma se i cittadini non hanno fiducia e non esprimono senso di responsabilità e coesione non si ottengono risultati". Così il premier Giuseppe Conte in un punto stampa nella notte a Bruxelles.

Il premier: "Scuole chiuse in Campania? Non è soluzione migliore"

"Abbiamo lavorato tanto in piena trasparenza, abbiamo detto che c'erano criticità ma ci sono ogni anno che si aprono le scuole. Abbiamo lavorato per condizioni di sicurezza e anche dai risultati emersi vediamo che la curva del contagio a scuola è molto bassa. Chiudere così di blocco la scuola non è la soluzione migliore" ha aggiunto Conte. "Impugnare l'ordinanza? Sono decisioni collegiali, vi ricordo dal punto di vista formale per come abbiamo costruito il disegno di legge le singole regioni possono adottare misure più restrittive, dico semplicemente chiudere subito in blocco tutte le scuole è una soluzione che sembra a portata di mano molto facile ma dal punto di vista dei segnali che diamo non è il miglior segnale che stiamo dando. Adesso permetteteci di interloquire, io penso sempre che si debba collaborare perché è la nostra forza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata