Coronavirus, Brasile: un artista dedica un murale agli operatori sanitari

Nel Paese sudamericano superati i 20mila morti

Ha perso la nonna 85enne e uno zio di 55 anni a causa del coronavirus. Anche per questo l'artista brasiliano Angelo Campos ha deciso di dedicare un murale a Rio de Janeiro agli operatori sanitari che si prendono cura dei pazienti e combattono contro il COVID-19. Il murale è una rappresentazione degli operatori sanitari che combattono e rischiano la vita, ma porta anche un riflesso dell'istruzione, della salute e dei problemi politici che il Brasile sta affrontando. Nel Paese sudamericano, finora, sono oltre 20mila le persone che hanno perso la vita a causa del coronavirus. I casi di contagio sono più di 310mila. Il bilancio ufficiale delle vittime, in 12 giorni, è raddoppiato: il 9 maggio, i morti nel Paese sudamericano erano 10mila.