Coronavirus, Beppe Sala chiede aiuto ad aziende: "Da lunedì fondamentale flessibilità orario e smart working"

Così il sindaco di Milano nel suo video messaggio per il Primo Maggio

"Metteremo su strada tutti i mezzi disponibili e attingeremo a tutto il personale. Ma anche così non potremo superare nelle ore di punta il 25% della capacità pregressa". Così il sindaco di Milano nel suo messaggio del Primo Maggio anticipando le problematiche di lunedì 4 maggio quando in tanti torneranno al lavoro. "Invitiamo i cittadini a rispettare le regole, magari a recuperare le loro bici e utilizzarle. Alle aziende milanesi - ha aggiunto - e alle associazioni di categoria chiedo veramente di applicare modelli diversi in termini di flessibilità organizzativa, di smart working e di orari, è fondamentale". "Non lo dico agli altri - ha aggiunto Sala - lo sto cercando di fare prima di tutto in Comune. Oggi abbiamo 7mila persone in smart working, ne faremo rientrare un po' alla volta, ma ne lasceremo comunque in questa fase 4mila a casa, lavoreranno da casa. Per quanto riguarda gli orari di inizio lavoro si potrà iniziare, a seconda dei vari uffici, dalle sette e mezza alle undici. Quindi noi ci attiviamo, ma chiediamo grande collaborazione".