Conte firma il Dpcm: stop a calcetto, no sosta davanti ai bar dopo 21
Conte firma il Dpcm: stop a calcetto, no sosta davanti ai bar dopo 21

Il provvedimento valido per 30 giorni: ritrovi in casa con non più di 6 persone

Il premier Conte nella notta ha firmato il nuovo Dpcm con la stretta anti-Covid. Tra le misure la chiusura dei locali fino alle 24 con il divieto di sostare davanti ai bar dopo le 21. Stop agli sport di contatto a livello amatoriale come calcetto e basket, sospese le gite scolastiche. No a feste private e l'indicazione (come precisa l'esecutivo) di non tenere ritrovi nelle abitazioni con non più di sei persone con la raccomandazione di indossare la mascherina (qualora non si tratti di conviventi).

Restano chiuse le discoteche, all'aperto o al chiuso, mentre sono permesse fiere e congressi .Sono consentite le cerimonie civili o religiose come i matrimoni, con le norme già in vigore ma alle feste post-cerimonia potranno prendere parte non più di 30 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata