Sono 18.020 i nuovi positivi nel nostro Paese e 414 i morti nelle ultime 24 ore. I test processati sono 121.275

Diminuiscono i contagi e i morti nel nostro Paese ma con meno tamponi processati. Sono infatti 18.020 i nuovi positivi e 414 i morti nelle ultime 24 ore secondo il bollettino odierno pubblicato dal ministero della Salute e dalla Protezione Civile mentre ieri erano 20.331 le persone contagiate e 548 i decessi. In diminuzione anche il numero di test effettuati passato dai quasi 180mila di ieri ai 121.275 di oggi. 

Risale invece il tasso di positività che oggi si attesta al 14,8%, tre punti e mezzo in più rispetto agli ultimi due giorni quando era all’11,3%. In aumento anche il numero dei ricoveri, sia quelli in terapia intensiva che quelli nei reparti ordinari. Sono attualmente 2.587 i pazienti ricoverati nei reparti di rianimazione del nostro Paese con un saldo positivo di 16 unità rispetto a ieri considerando la differenza tra ingressi e uscite. Le persone entrate nelle ultime 24 ore in terapia intensiva sono 156 mentre gli ospedalizzati negli altri reparti sono 23.291 con un aumento di 117 pazienti nell’ultimo giorno.

Per quanto riguarda il numero degli attualmente positivi sono 571.055, 2.343 in piùrispetto a mercoledì , mentre i guariti e i dimessi nell’ultimo giorno sono 15.659: il totale dall’inizio dell’emergenza è di 1.572.015. Dando uno sguardo ai numeri delle singole regioni, il Veneto rimane quella più colpita con 3.596 nuovi positivi, segue la Lombardia con 2.799 e l’Emilia Romagna con 2.228. La meno colpita risulta ancora la Valle d’Aosta dove l’ultimo bollettino ha certificato 33 nuovi casi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata