Processati 201.452 tamponi, rapporto casi/test al 13,3%. I ricoverati in terapia intensiva sono 1.651

Fanno sempre più paura i numeri della pandemia in Italia. Secondo gli ultimi dati diffusi dal Ministero della Salute, i nuovi positivi sono 26.831 (ieri erano stati 24.991), nuovo record di casi dall'inizio dell'emergenza Covid. I tamponi processati sono 201.452, anche questo un record. Il tasso di positività – vale a dire il rapporto tra i casi e i test effettuati – oggi è del 13,3%.

Le regioni che registrano il più alto numero di casi sono, ancora una volta, la Lombardia, con 7.339 nuovi contagi, la Campania (3.103) e il Piemonte, a quota 2.585.

Attualmente i soggetti positivi nel Paese sono 299.191. Il totale da inizio pandemia sale così a sale a 616.595 contagiati.

I decessi sono 217, 12 in più rispetto a ieri, per un totale di 38.122 morti da quanto è esplosa l'emergenza nel Paese.

I ricoverati in terapia intensiva sono 1.651 (115 in più rispetto a ieri), mentre i pazienti ricoverati con sintomi sono 15.964.

Nelle ultime 24 ore sono state dimesse 3.878 persone, che portano il totale dei guariti a 279.282.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata