Zidane: Ronaldo e Benzema? Non rischio, spero pronti per City
"Ora - ha sottolineato Zizou - pensiamo alla Real Sociedad, non a mercoledì"

 "Sono preoccupato, ogni volta c'è un giocatore infortunato. E' dura. Ma ora la cosa più importante è che tutti recuperino completamente". Zinedine Zidane analizza la situazione infermeria alla vigilia della trasferta in casa della Real Sociedad, cui seguirà il ritorno della semifinale di Champions contro il Manchester City al Bernabeu. Tengono banco le condizioni degli infortunati Ronaldo e Benzema: "Non possiamo rischiare con Cristiano o Karim, né con nessun altro, vogliamo tornino il più presto possibile", ha chiarito il francese in conferenza stampa invitando a concentrarsi sull'imminente impegno in Liga. 

 

"Ora - ha sottolineato Zizou - pensiamo alla Real Sociedad, non a mercoledì. Sappiamo che abbiamo tre partite di campionato e non possiamo fallire. Faremo tutto il possibile per vincere la partita". La certezza è la presenza di Bale allo stadio Anoeta: "Non credo che sia a rischio per domani. Lui ci sarà, Benzema e Ronaldo no". Zidane però assicura che "metteremo in campo la migliore squadra per cercare di vincere". Sugli avversari: "Sappiamo che sarà una partita difficile, in un campo complicato. Ho visto molte partite della Real Sociedad ma, come sempre, dobbiamo pensare a noi. E' una partita importante perché è sempre meglio arrivare a mercoledì con una vittoria. Anche i tifosi pensano alla partita di domani e vorrà vedere il Madrid vincere". Sulla possibilità che Ronaldo e Benzema siano in campo contro il City, il tecnico dei madrileni ha chiarito: "Non voglio rischiare nulla. Spero che saranno al cento per cento, ma non si può dire".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata