Zaniolo: "La Nazionale? Incredulo, un sogno che si avvera"
"Quattro anni fa guardavo i Mondiali in tv e oggi mi alleno con gli stessi calciatori, è bellissimo e siamo un grande gruppo". Nicolò Zaniolo, diciannovenne centrocampista della Roma, racconta le emozioni della prima convocazione in Nazionale e torna sul momento in cui la Fiorentina lo scartò, due anni fa: "Sono molto felice, quasi incredulo, ho realizzato un sogno e ora devo dimostrare le mie qualità a mister Mancini. Quando ho lasciato la Fiorentina ho sofferto per due o tre settimane"