Zanetti: Suning è ambizioso, vuole riportare l'Inter ai vertici
Il vicepresidente dei nerazzurri dà il suo endorsement al nuovo corso della società

"Suning è un gruppo ambizioso e forte con grande rispetto per la storia dell'Inter. Sono persone competenti con programmazione e piano strategico". Così Javier Zanetti, vicepresidente dell'Inter, speaker della conferenza 'La Cina e il calcio globale: il caso Inter. Aspetti culturali ed economici'. L'incontro - come si legge sul sito del club - è stato organizzato dall'Università degli studi di Milano. "Suning è arrivato in Italia con la consapevolezza di arrivare in un grande club e con la voglia di costruire qualcosa di importante. Non si guarda solo all'investimento economico. Faccio parte della storia dell'Inter e per me è una sfida importante quella di riaprire con Suning un nuovo ciclo", ha aggiunto. Zanetti ha quindi sottolineato l'eredità lasciata da Massimo Moratti. "Mi ha insegnato a prendere decisioni importanti tenendo conto degli aspetti umani. Moratti è stato una guida importante ma adesso i tempi sono cambiati. Le dinamiche sono più veloci e voglio aiutare la nuova proprietà", ha detto Zanetti.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata