Wenger cerca il disgelo con Mourinho: Gli stringerò la mano
Il portoghese aveva dichiarato che prima o poi avrebbe spaccato la faccia al suo acerrimo rivale

Sabato ci sarà l'atteso big match tra Manchester United e Arsenal e grande attenzione sarà data ai comportamenti dei due tecnici, da una parte il padrone di casa Josè Mourinho e dall'altra l'ospite Arsene Wenger. Il portoghese, pochi mesi fa, aveva infatti dichiarato che un giorno o l'altro avrebbe spaccato la faccia al suo acerrimo rivale. Ma Wenger, ripreso dal Daily Star, smorza i toni in attesa dell'incontro: "Gli stringerò la mano e non c'è bisogno che io descriva il nostro rapporto", ha detto ai media britannici.

Wenger avrà molta pressione, infatti, non è mai riuscito a battere il portoghese in Premier League, "ma non sono preoccupato - ha dichiarato il manager francese - capisco, invece, chi voglia creare polemica. I miei giocatori, alla fine, giocheranno perché contro avranno lo United, non perché ci sarà Mourniho: è questa la cosa importante".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata