Verratti attacca il Monaco: Irrispettoso giocare con le riserve
Il centrocampista del Psg dopo la semifinale di Coppa di Francia: "Sono contento perché ci siamo qualificati. Ma se fossi un loro giocatore, sarei molto arrabbiato"

Schierare le riserve nella semifinale di Coppa di Francia "non è stato molto rispettoso". Marco Verratti, centrocampista del Psg, non lesina critiche al Monaco, ieri avversario dei campioni di Ligue 1 nel penultimo atto del torneo. La squadra di Emery ha travolto 5-0 la formazione del Principato, imbottita di seconde linee, accedendo così alla finale. "Certo, sono contento perché ci siamo qualificati. Ma se fossi un giocatore del Monaco, sarei arrabbiato, perché io voglio vincere sempre", ha commentato Verratti a fine match. "Non capita tutti i giorni l'opportunità di disputare una semifinale, è molto difficile arrivarci. E' giusto fare turnover, ma così è un'esagerazione. Non è stato rispettoso nei confronti della Coppa di Francia".

Il tecnico dei monegaschi, Leonardo Jardim, aveva annunciato l'intenzione di schierare contro il Psg giovani e riserve in vista dei prossimi impegni di campionato e soprattutto di Champions, dove mercoledì è in programma l'arrivo della Juventus allo Stade Louis II: "Ho a disposizione 12-13 giocatori, non abbiamo sostituti o giocatori in tribuna. Se non faccio così, non avremmo 11 giocatori per finire le partite", si è giustificato il tecnico portoghese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata