Verona fermato dal Pisa 1-1 nell'anticipo di Serie B
Un risultato che rischia di far allontanare la squadra di Fabio Pecchia dalla vetta della classifica

Il Verona non va oltre l'1-1 in casa contro il Pisa nell'anticipo di mezzogiorno valido per la 32/a giornata del campionato di Serie B. Al gol di Siligardi nel primo tempo, replica Tabanelli nella ripresa. Un risultato che rischia di far allontanare la squadra di Fabio Pecchia dalla vetta della classifica, con la Spal impegnata oggi nel big match contro il Frosinone che può volare a +6. Punto prezioso per il Pisa di Gennaro Gattuso in chiave salvezza, i toscani sono penultimi ma in piena lotta per non retrocedere. 

 Primo tempo di marca scaligera, con il Pisa costretto a difendersi. Il Verona sblocca il risultato al 25' con un bel sinistro di prima intenzione di Siligardi su appoggio in area di Pazzini. Nella ripresa, i padroni di casa rallentano il ritmo, commettendo l'errore di tenere il Pisa in partita. La squadra di Gattuso trova così il pareggio all'84' con un imperioso stacco di testa di Tabanelli su cross di Longhi dalla sinistra. Finale convulso, con il Verona che protesta per la mancata concessione di un rigore per un fallo in area di Mannini su Bessa. Le immagini tv sembrano in effetti dare ragione ai gialloblu, il contatto fra il difensore pisano e l'attaccante di casa è quantomeno sospetto.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata