Verona ancora fatale al Milan: 3-0 Hellas, Gattuso ko
Caracciolo, Kean e Bessa firmano le tre reti

Il Milan cade ancora nella fatal Verona. Con un netto 3-0 l'Hellas infligge a Rino Gattuso la prima sconfitta in campionato da allenatore dei rossoneri (la seconda dopo quella in Europa League con il Rijeka), acuendo una crisi che gli ultimi risultati avevano solo parzialmente placato. L'Hellas dal canto suo riscatta immediatamente l'eliminazione in Coppa Italia, ma soprattutto porta a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza. Pecchia, ancora contestato dai tifosi, torna a respirare grazie alle reti di Caracciolo, Kean e Bessa. Il Milan chiude in dieci per l'espulsione di Suso, che salterà quindi la prossima partita contro l'Atalanta.

Per Bonucci e compagni una prestazione deludente, soprattutto sotto l'aspetto caratteriale su cui da settimane batte Gattuso. Partiti bene, nella ripresa i rossoneri sono letteralmente scomparsi dal campo. Ora la situazione di classifica si fa davvero complicata, l'Europa è sempre più lontana. Gattuso conferma Nikola Kalinic al centro dell'attacco. Nel 4-3-3 dei rossoneri, il croato sarà affiancato da Suso e Borini. In difesa spazio a Calabria come terzino al fianco di Bonucci, Romagnoli e Rodriguez. A centrocampo Kessie, Montolivo ancora preferito a Biglia e Bonaventura. In porta regolarmente al suo posto Gigio Donnarumma, nonostante le polemiche dei giorni scorsi. In panchina si rivede Çalhanoglu. Nel Verona, Pecchia si affida ad un 4-4-2 con il trio Romulo e Verde esterni mentre in avanti Valoti in coppia con Cerci.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata