Verona-Frosinone 2-0 nel posticipo, doppietta Pazzini
Scaligeri salgono al secondo posto in classifica con 13 punti, a -2 dalla capolista Cittadella

Il Verona supera per 2-0 il Frosinone nel posticipo domenicale valido per la sesta giornata del campionato di Serie B. Una doppietta su rigore di Pazzini al Bentegodi consente agli scaligeri allenati da Pecchia di issarsi al secondo posto in classifica con 13 punti, a -2 dalla capolista Cittadella. Perde terreno, invece, la compagine ciociara allenata da Marino che dopo due pareggi di fila incappa in una sconfitta.

Gara nervosa e a tratti spigolosa, con ben nove cartellini gialli distribuiti dall'arbitro Sacchi. Verona in vantaggio al 20' con il primo rigore trasformato da Pazzini, concesso per fallo di mani di Pryma su tiro di Valoti. Il bomber gialloblu raddoppia al 47' ancora dal dischetto, rigore concesso per un altro fallo del disastroso Pryma su Siligardi. La gara di fatto si chiude qui, con il Frosinone che ha in Soddimo l'unico a provare una reazione ma è troppo poco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata