Ventura: "Prima Jorginho era penalizzato dal modulo"
"Quando non convocavo Jorginho era semplicemente perché ci schieravamo in campo in un modo in cui non c'era il ruolo di Jorginho". Così il ct dell'Italia, Gian Piero Ventura, sul ritorno in azzurro del centrocampista del Napoli a oltre un anno dall'ultima convocazione in vista della doppia sfida contro la Svezia, valida per la qualificazione ai Mondiali di Russia del prossimo anno. "Jorginho è stato convocato perché siamo di fronte a una doppia sfida non importante, ma importantissima. In settantadue ore ci giochiamo la qualificazione ai Mondiali", ha aggiunto Ventura, che poi ha parlato anche di Belotti e Immobile, convocati seppur entrambi reduci da infortunio. "Ci sono giocatori che stanno meglio e giocatori che stanno peggio, ma è una partita talmente delicata che questo è l'ultimo dei nostri problemi", ha concluso il commissario tecnico azzurro.