Ventura nuovo ct fino a 2018. Tavecchio: Maestro di calcio
"Ha lo stesso concetto di sacrificio e perseveranza di Antonio Conte"

Giampiero Ventura è il nuovo ct della Nazionale. Nel corso della riunione del consiglio federale Figc che si sta tenendo in via Allegri a Roma, il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio ha comunicato ai membri del consiglio stesso che è stato trovato l'accordo con Ventura. L'ex allenatore del Torino sarà dunque il successore di Antonio Conte sulla panchina azzurra per i prossimi due anni.

MAESTRO DI CALCIO. "Per quanto riguarda la nomina del ct ho mantenuto la mia prima idea che è maturata qualche mese fa. Quindi vi comunico che Giampiero Ventura sarà il Ct della nazionale dopo Antonio Conte con contratto biennale fino ai Mondiali di Russia 2018", ha affermato Tavecchio, dopo il consiglio federale Figc odierno. "I criteri che mi hanno portato ad individuare in Ventura l'uomo giusto sono stati molto semplici - dice ancora - è un maestro di calcio che ha insegnato a tanti allenatori ed ha lanciato un sacco di giocatori alcuni dei quali sono oggi membri della nazionale". Il numero uno di Via Allegri prosegue spiegando che Ventura: "ha lo stesso concetto di sacrificio e perseveranza di Antonio Conte". "Credo sarà all'altezza di condurre la nostra squadra", dichiara ancora Tavecchio proseguendo il ragionamento.

"Quello di Ventura rappresenta "il primo passo di un progetto di rafforzamento, specializzazione e professionalizzazione del Club Italia volto a dare un senso di appartenenza maggiore alla federazione". Per il completamento dell'operazione dovrà essere individuata una persona che avrà la responsabilità dell'area tecnica "ma non sarà fatto a breve - conclude Tavecchio - il tempo è dalla nostra e nel mese successivo all'Europeo la individueremo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata