Ventura: "La Nazionale? Nel calcio c'è chi vede e chi si rifiuta di vedere"

"Nel calcio c’è chi vede e chi si rifiuta di vedere, mi auguro che il tempo sia servito a questo. Ad oggi sono più determinato che mai, la mia voglia è feroce", così l'ex ct Giampiero Ventura torna a parlare del suo addio alla Nazionale ospite dell’evento "Milano Calcio City". "In Nazionale il lavoro giornaliero non c’è e quando ho detto che non rifarei la scelta (di allenare la Nazionale ndr) l’ho detto non per un discorso di mancanza di affetto ma perché hai talmente poco tempo che non lo considero il mio lavoro", ha concluso Ventura