Ventura: Balotelli? Due mesi non bastano ma lo incontrerò
Il ct della Nazionale assicura: "Avrò un colloquio con lui per capire la sua voglia di mettersi in discussione"

"Ha ripreso da due mesi, è stato un anno e mezzo senza giocare. Non si può pensare che in due mesi sia cambiata improvvisamente la storia di una persona. Sicuramente avrò un colloquio per capire la sua voglia di mettersi in discussione". Così il ct della nazionale Giampiero Ventura parlando in conferenza stampa dal ritiro di Coverciano a proposito di un'eventuale convocazione di Mario Balotelli, tornato a giocare con continuità e su buoni livelli a Nizza.

"Non è il fatto di dire 'io vengo, io vado', se c'è la voglia di essere protagonista all'interno di un gruppo siamo aperti a tutti - ha aggiunto - I tempi non dipendono da me, abbiamo altri due mesi e mezzo per verificare, ci incontreremo. E' una cosa già programmata e lo sa anche lui, ma quello che conta è la nazionale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata